Cass. Civ. n. 24 del 3.1.2017

Intermediari finanziari – Benchmark – Valutazione gestione patrimoniale – “Il benchmark, se anche non impone al gestore di acquistare titoli nelle proporzioni indicate, in ogni caso costituisce un modo per valutare la razionalità e la adeguatezza dell’attività dell’intermediario giacchè a ogni benchmark è associato un rischio, misurato statisticamente dalla volatilità che caratterizza il parametro prescelto a…

Cass. Civ. n. 24 del 3.1.2017

Intermediari finanziari – Indicazione grado di rischio linea di gestione – Obbligo : “Nei contratti aventi a oggetto la gestione di portafogli di valori mobiliari gli obblighi comportamentali normativamente posti a carico dell’intermediario (cfr. gli artt. 36 e seg. del reg. intermediari) prevedono, tra l’altro, la preventiva indicazione del grado di rischio di ciascuna linea…

Cass. Civ. n. 74 del 4.1.2017

Per la configurazione del mobbing datoriale l’elemento soggettivo dell’intento persecutorio unificante i comportamenti lesivi non necessita di una dimostrazione ab intrinseco, ma può desumersi anche ab extrinseco dall’uso abnorme del potere direttivo e di conformazione della prestazione, nella concatenazione temporale degli interventi e nelle loro modalità concrete, quando possa evincersi che esso è indirizzato a…